Sessualità senza barriere

Pubblicato Etichettato come Archivio corsi

Sessualità senza barriere
Disabilità: dal silenzio alla carezza

La sessualità passa inevitabilmente attraverso il corpo e con il corpo viene sperimentata: per questo motivo nelle persone diversamente abili può rappresentare l’espressione di una sofferenza o la negazione e l’allontanamento dal piacere.

Questo corso si propone di fare chiarezza sullo stato attuale relativo all’affettività e alla sessualità nelle disabilità, ponendo particolare attenzione alla formazione degli operatori socio-sanitari, quelli delle comunità e dei volontari, che con grande impegno promuovono interventi di riabilitazione e di sostegno all’interno dei servizi sanitari.

Una particolare attenzione viene rivolta anche ai familiari delle stesse persone diversamente abili.

Il corso introduce anche la figura dell’assistente sessuale rispondendo ai seguenti quesiti: quali sono i motivi dell’esigenza di questa figura? Come viene formata? Qual è lo stato attuale della legge italiana? Come funziona all’estero?

Un ulteriore sguardo su questi temi verrà dato da un punto di vista giuridico affrontando il difficile equilibrio tra i diritti della personalità e l’alienazione del corpo. Verranno analizzati i diritti della persona in una lettura costituzionalmente orientata, e le loro correlazioni con i divieti imposti dall’ordinamento.

PROGRAMMA
Ore 9.00 registrazione partecipanti

SESSIONE 1
Ore 09.30-11.00
Concetto di disabilità fisica ed intellettiva. Il bisogno sessuale. Il diritto di scelta dell’essere umano.
Inf. Alessandra Ripamonti
Esperta nella gestione di servizi che accolgono persone con gravi disabilità

SESSIONE 2
Ore 11.15-12.30
Testimonianze di persone diversamente abili e contributi video.

PAUSA PRANZO

SESSIONE 3
Ore 13.30-14.30
Salute sessuale, educazione alla sessualità e affettività nella persona con disabilità.
Prof. Fabrizio Quattrini
Presidente Istituto Italiano Sessuologia Scientifica di Roma

Ore 14.30-15.30
I vantaggi di un percorso di assistenza sessuale a persone con disabilità. Proposte di legge e progetti.
Maximiliano Ulivieri
Presidente del Comitato Nazionale per la promozione dell’assistenza sessuale

SESSIONE 4
Ore 15.45-16.45
Aspetti giuridici nell’assistenza psicofisica sessuale alla persona con disabilità.
Avvocato Filippo Lupo
Esperto in responsabilità civile con particolare riferimento alle problematiche delle diverse forme di responsabilità professionale, diritto delle persone e della famiglia

Ore 16.45-17.45
Confronto e dibattito tra pubblico ed esperti

Ore 17.45-19.00
Conclusione dei lavori
Compilazione questionario ECM

Rimini, 7 Febbraio 2015
10,3 ECM
Centro congressi SGR | sala SOLE
Via Chiabrera, 34/D 47924 Rimini

Il corso è accreditato per tutte le figure professionali.
Verranno rilasciati 10,3 crediti ECM ai primi 30 iscritti.
La quota di partecipazione* è di 100 euro con crediti e 60 euro senza crediti
*sono previste agevolazioni per gli accompagnatori

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.